La Prima Repubblica a Ribera 1943 – 1993

La Prima Repubblica a Ribera 1943 – 1993

 18,50

di Liborio Giordano
Fatti, cronache e personaggi dei cinquant’anni che cambiarono il volto, il cuore e la mente dei riberesi

Categoria:

Descrizione

Il termine giornalistico “Prima Repubblica”, inizialmente riferito all’assetto politico-istituzionale che interessò l’Italia dal 2 giugno 1946 fino al 1994, per quanto giuridicamente erroneo, ormai da anni ha finito per esser usato anche per indicare un’intera fase storica della nostra vita politica, caratterizzata da due elementi peculiari: la compromissori età, o democrazia mediata, e la forte contrapposizione ideologica derivante dal contesto internazionale.
Questa fase storica interessò l’intera realtà italiana ad ogni livello amministrativo, compreso quello locale. Per questo motivo adopero in questo saggio convenzionalmente il termine “Prima Repubblica” per indicare la fase storica che interessò la città di Ribera dal 1943, anno dell’occupazione Alleata della Sicilia, al 1993 anno dello scioglimento dell’ultimo consiglio comunale a 32 membri e delle dimissioni dell’ultimo sindaco eletto, in modo mediato, dall’assemblea cittadina.
In questi cinquant’anni, invero spesso poco considerati dalla storiografia locale, la città di Ribera si trasforma, non solo fisicamente, ma anche e soprattutto culturalmente, raggiungendo un livello di consapevolezza del ruolo attribuito ai propri cittadini dal nuovo regime democratico instauratosi con la promulgazione della Costituzione Italiana del 1948.

Formato: 14,8 x 21 cm.
N. di pagine: 216
Rilegatura: Brossura fresata
ISBN: 9788898327003